Pagamenti

Nel nostro sito paghi in tutta sicurezza anche con carta di credito

I siti di e-commerce come il nostro, oltre a utilizzare i circuiti di verifica della genuinità delle transazioni, non entrano mai in possesso dei numeri delle carte ma si servono di gateway esterni, come PayPal® o Stripe, che provvedono alla verifica della validità delle carte e della disponibilità degli importi il tutto con criptaggio dei dati. I siti che trattengono i dati delle carte, memorizzandoli, sono dotati di strumenti anti-hackeraggio che li rendono dei veri e propri bunker.

Le banche e le società emittenti di carte di credito hanno irrobustito i loro sistemi di sicurezza garantendo chi paga un  livello di protezione TOP contro frodi e sottrazione di dati. Questo metodo di pagamento unito ad altri piccoli accorgimenti è ad oggi quello che garantisce i più alti standard di protezione (vedi certificato SSL SECURITY nel paragrafo “sicurezza”).

Se hai ancora qualche dubbio, utilizza una carta di credito prepagata, o il bonifico bancario/postale.

Il nostro sito gruppoelleart.com, non entrerà mai in possesso dei dati sensibili della carta di credito di un cliente, tali dati sono inviati e registrati (mediante trasmissione criptata in SSL) solo e unicamente sul server PayPal® che mette a disposizione il gateway di pagamento.

Puoi pagare attraverso PayPal, anche se non sei registrato o possessore di un conto. PayPal offre ulteriori garanzie sui tuoi acquisti.

Per gli acquisti on-line con carte di credito prepagate valgono le stesse verifiche e regole delle carte standard. Le carte prepagate più diffuse in Italia sono le PostePay, sulle quali sono oggi presenti controlli rigorosissimi, con una Centrale di verifica antifrode predisposta da Poste Italiane che funziona 24h/24 per 365 giorni all’anno. Come i titolari delle PostePay e di altre prepagate sanno, queste carte si appoggiano ai grandi circuiti come Mastercard e Visa, sottoposte quindi alle stesse verifiche delle loro omologhe a debito.

Sempre riguardo la sicurezza delle carte di credito usate online per fare acquisti, siano esse normali o prepagate, anche per le transazioni fatte in presenza di carte valide, spesso sono disposte ulteriori verifiche, per esempio sull’indirizzo di destinazione della merce, fino al contatto diretto con la banca emittente al fine di una verifica personale col titolare. Ciascun circuito ha inoltre proprie regole che possono essere più o meno rigide ma sulla cui efficacia oggi non esistono dubbi.

Visa e Mastercard per esempio hanno ormai da anni predisposto strumenti di verifica molto efficaci, come il Secure Code o il Verified by Visa, che prevedono la registrazione on-line della carta e l’utilizzo di una password specifica per le transazioni on-line, passaggio non richiesto per gli acquisti nei punti vendita fisici.